Metodo strongman e allenamento westside

Ultimi articoli inseriti

Metodo strongman e allenamento westside

Strongman č l'espressione di forza brutale

Strongman è l'espressione di forza brutale. È anche veloce, potente, resistente e ottimamente condizionato. I suoi esercizi permettono di sviluppare tutte le qualità summenzionate più un'altra: l'attitudine! L'attitudine verso l'allenamento, l'aggressività, la determinazione e la concentrazione fanno la differenza.

Il metodo di allenamento Westside si rivolge ai powerlifter che vogliono sollevare il massimo del peso in una competizione. Esso è pensato per incrementare la forza necessaria per 1 ripetizione massimale negli esercizi quali lo squat, il bench press e il deadlift. So bene che esistono prove nelle competizioni strongman nelle quali l'atleta solleva un carico massimale una sola volta, ma la maggior parte degli eventi prevede l'esecuzione di ripetizioni multiple (anche superiori alle 20 ripetizioni) con un carico pesantissimo. Ci sono delle prove che prevedono lo spostamento di un carico eccezionale per distanze specifiche o per distanze massime. Queste competizioni necessitano di una preparazione completa ed equilibrata delle diverse qualità della forza, le quali devono essere sviluppate allo stesso tempo. Allenarsi ad incrementare la forza massimale per 1 ripetizione per 3 ripetute non è l'allenamento migliore per le competizioni strongman.

Il Westside è una metodologia d'allenamento sviluppata da Louie Simmons, il quale sforna molti tra i più forti dominatori del sollevamento pesi mondiale. Persino quelli che non sono seguiti ed allenati da lui utilizzano alcuni dei suoi modelli. I concetti basilari del Westside prevedono allenamenti pesanti improntati al miglioramento dei propri punti deboli. Probabilmente se tutti lavorassero sulle proprie debolezze ci sarebbero molte più persone forti in circolazione. Sta a te conoscere le tue debolezze e lavorare duro fino ad eliminarle. La specialità sportiva Strongman esige, ripeto esige, una forza fuori dell'ordinario nella catena posteriore del corpo e nel torso. Ricordati perciò il lavoro per gli addominali, e non fare i crunch! Devi selezionare esercizi che costruiscano forza! Sit up con peso, side bend pesanti, addominali al pull down, russian twist con palla medica, ecc... non risparmiarti.
L'altra zona critica è costituita da tutto il complesso muscolo articolare che determina la forza della tua presa. Ad ogni sessione lavora su un aspetto differente della presa. E non dimenticarti di lavorare con la mazzetta da demolizione!

XtremeNEWS

09.11.2010 MARTIN ROONEY, PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA!
XtremeFTS/GuerrillaFitness Inc. presenta: MARTIN ROONEY THE ULTIMATE TRAINING...

17.06.2010 GUERRILLA FITNESS
Siamo definitivamente nella nuova struttura. Per chiunque fosse interessato venite a...

XtremeWOD

Workout of the day

    13.10.2010 WOD…

    WARM UP ROW 2000mt @easy pace WALL SQUAT 2x5 MUSCLE ACTIVATION: HIP FLEXORS 3x8 DEADLIFT 3x3 STRETCHING...

XtremeGALLERY